IPSIA

header

ISTITUTO PROFESSIONALE PER L’INDUSTRIA E L’ARTIGIANATO

GUBBIO

L’IPSIA di Gubbio si inquadra nella legge di riforma dell’istruzione superiore e si caratterizza per una solida base di istruzione generale e tecnico-professionale, che consente agli studenti di sviluppare, in una dimensione operativa, i saperi e le competenze necessari per rispondere alle esigenze formative del settore produttivo di riferimento.

La durata degli studi è di cinque anni, suddivisi in due bienni e in un quinto anno, al termine del quale gli studenti sostengono l’esame di Stato per il conseguimento del diploma di istruzione professionale, utile anche ai fini della continuazione degli studi in qualunque facoltà universitaria.

Il quinto anno è inoltre finalizzato ad un migliore raccordo tra scuola e istruzione superiore e alla preparazione all’inserimento nella vita lavorativa

I laboratori e le tecnologie applicate assumono un ruolo centrale nella didattica.

L’orario delle lezioni è di 32 ore settimanali.

L’IPSIA di Gubbio, al pari di tutti gli altri professionali, può rilasciare un attestato di qualifica alla fine del terzo anno, in regime di sussidiarietà, sulla base di accordi stipulati dal MIUR con la Regione Umbria. Questa soluzione va incontro alla richiesta sia delle famiglie che del mondo del lavoro di prevedere percorsi formativi di ciclo più breve rispetto a quelli quinquennali, lasciando aperta ogni possibilità di prosecuzione degli studi.

I diplomati dell’IPSIA di Gubbio hanno ulteriori opportunità oltre all’inserimento nel mondo del lavoro e all’iscrizione all’università :

  • iscrizione a percorsi brevi di 800/1000 ore per conseguire una specializzazione tecnica superiore (IFTS) per rispondere ai fabbisogni formativi del territorio

  • iscrizione a percorsi biennali per conseguire un diploma di tecnico superiore nelle aree tecnologiche più avanzate, presso gli Istituti Tecnici Superiori (ITS)

I corsi di studio presenti nell’IPSIA di Gubbio sono relativi al settore Industria e Artigianato e comprendono 2 indirizzi :

  1. Produzioni industriali e artigianali

  2. Manutenzione e assistenza tecnica

Il profilo culturale e i risultati dei percorsi del settore Industria e Artigianato si caratterizza per una cultura tecnico – professionale che consente di operare efficacemente in ambiti che impiegano processi di innovazione tecnologica e organizzativa in costante evoluzione.

Le competenze da conseguire , previste a conclusione del percorso di studio sono :

  • saper utilizzare le tecnologie specifiche del settore e sapersi orientare nella normativa di riferimento;

  • saper intervenire, per la parte di propria competenza e con l’utilizzo di strumenti tecnologici, nelle diverse fasi e livelli di processo dei servizi, per la produzione della documentazione e per l’esercizio del controllo di qualità;

  • saper svolgere la propria attività operando in equipe.